Cause 2.
Le malattie più frequenti nel provocare questa disfunzione e quindi l'impotenza sono:

  • Il diabete: responsabile del 40% dei casi:
  • Le malattie vascolari: sia arteriose che venose, per il 30% dei casi
  • I danni post-chirurgici:per esempio, conseguenti all'asportazione radicale della prostata, della vescica o del retto , per il 10-13% dei casi
  • I traumi della colonna vertebrale:per l'8% dei casi
  • Alcune malattie endocrine: per il 6 % dei casi
  • La sclerosi multipla:per il 3% dei casi

Tuttavia, molto spesso sono in gioco anche cause più banali:

  • effetti collaterali o eccesso di alcuni farmaci: antiipertensivi, antiulcera duodenale e psicofarmaci
  • stress: gli ormoni da stress ostacolano la chiusura delle valvole venose
  • fumo: fa gradualmente restringere le arterie
  • alcool : causa danni nervosi
  • mancanza di esercizio fisico: alterazione della circolazione
le cause